Progetti di acquedotti e fognature

previous arrow
next arrow
Slider

Cliente: CAFC SpA – Acque del Friuli

Titolo: Progettazione, Direzione lavori e coordinamento della sicurezza per il ripristino della captazione alle sorgenti e sostituzione delle condotte danneggiate dal gelo in Comune di Paularo.

Importo lavori: 2’454’064,54 €

Descrizione: Gli interventi, volti alla risoluzione delle criticità nell’approvvigionamento idrico del comune di Paularo, prevedono: la riqualificazione di una presa da sorgente (15 l/s), la realizzazione di nuovi impianti di pompaggio e di rilancio, l’ampliamento di due serbatoi, il rifacimento e l’estensione di parte della rete adduttrice (7.2 km circa, DN 80, 150 e 200 mm), e la sistemazione e l’ampliamento di una parte delle reti di distribuzione (DN 80- 100 mm).

Periodo: 2019-in corsoStato dell’opera: Aggiornamento del Progetto Definitivo approvato, Progetto Esecutivo approvato, DL da avviare.


previous arrow
next arrow
Slider

Cliente: Acque del Chiampo Spa.

Titolo: Progettazione Esecutiva e Direzione Lavori per la “Estensione delle reti idriche Mistrorighi, Fantoni ed adeguamento del sistema idrico delle contrade Vignaga, Sengelle, Corpegan – Comune di Chiampo (VI)”.

Importo lavori: 1’888’280,01 €

Descrizione: Il progetto prevede il potenziamento e l’estensione della rete idrica esistente mediante realizzazione di: 2 impianti di sollevamento (portata= 7.2 m³/h, prevalenza=105-164 m); un impianto di rilancio (portata= 7.2 m³/h, prevalenza=172 m); serbatoio (volume =30 m³), condotte di adduzione (DN 90/100 mm, lunghezza 7.0 km); condotte di distribuzione (DN 63 mm, lunghezza 4.6 km).

Periodo: 2019-2020

Stato dell’opera: Progetto Esecutivo approvato.


previous arrow
next arrow
Slider

Cliente: Viacqua Spa

Titolo: Service modellazione e distrettualizzazione del sistema acquedottistico della Valle dell’Agno

Importo lavori: —

Descrizione: Implementazione di un modello matematico delle reti acquedottistiche e distrettualizzazione del territorio del sistema acquedottistico della Valle dell’Agno (comuni di Brogliano, Castelgomberto, Cornedo Vic.no, Recoaro Terme, Trissino e Valdagno) gestito da Viacqua SpA, (sviluppo complessivo della rete di circa 665 km, di cui 173 di reti di adduzione e 492 di reti di distribuzione), finalizzato alla ricerca perdite e ottimizzazione del sistema di gestione attraverso l’implementazione di un sistema unitario di monitoraggio e controllo permanente.

Periodo: 2020-in corso

Stato dell’opera: in corso.


Cliente: Viacqua Spa

Titolo: Progettazione (PFTE, PD e PE) e Direzione Lavori dell’intervento di sostituzione della rete di acquedotto in via Venezia e via Vicenza in comune di Schio (VI).

Importo lavori: 420’000,00 €

Descrizione:.  Sostituzione della rete di acquedotto in via Venezia e via Vicenza a Schio (VI) che risulta sottodimensionata e soggetta negli anni passati a numerosi interventi di riparazione. I due nuovi tratti di condotta saranno in ghisa DN 150 per una lunghezza complessiva di circa 1 km.

Periodo: 2020-in corso

Stato dell’opera: Progettazione in corso.


Cliente: Viacqua Spa

Titolo: Progettazione (PFTE, PD e PE) e Direzione Lavori dell’intervento di sostituzione e potenziamento della rete di distribuzione idrica in via del Grumello e via Monte Cimone in comune di San Vito di Leguzzano (VI).

Importo lavori: 380’000,00 €

Descrizione: Sostituzione della rete di acquedotto in via del Grumello e via Monte Cimone in comune di San Vito di Leguzzano che risulta sottodimensionata e soggetta negli anni passati a numerosi interventi di riparazione. I nuovi tratti di condotta saranno in ghisa DN 100 per una lunghezza complessiva di circa 2 km.

Periodo: 2020-in corso

Stato dell’opera: Progettazione in corso.


Cliente: ETRA S.p.A.

Titolo: Progettazione Definitiva ed Esecutiva degli interventi di “Estensione della fognatura nera e della pista ciclabile e sostituzione della rete idrica in Via Roma (SP 12) in Comune di Villafranca Padovana”.

Importo lavori: 1’075’000 €

Descrizione: Le opere di progetto prevedono il completamento del percorso ciclo-pedonale tra il centro di Villafranca Padovana e la frazione di Taggì di Sopra, per una lunghezza di 1’450 m. Le reti idriche (L = 1’270 m) e fognarie (L = 1’300 m), che allo stato attuale versano in condizioni non ottimali, sia dal punto di vista della loro consistenza che della loro collocazione, saranno posate nel sedime della pista ciclo-pedonale e ne seguiranno quasi completamente il tracciato.

Periodo: 2020-in corso

Stato dell’opera: Progettazione in corso